Brothers Daedalus Elphinstone - marrossocrociere

Brothers Daedalus Elphinstone

Isole Brother Marine Park

Le Isole Brothers chiamate in arabo Al Akhawein sono due isole vulcaniche isolate, di forma ovale, non facilmente raggiungibili se non fosse per il faro alto 32 metri. Sono distanti una dall’altra solo 1 km, si trovano a sud est di Safaga, circa 200 chilometri a sud di Ras Mohammed e 67 km a est di El Quseir. Il più grande dei due, chiamato in modo appropriato Big Brother, è largo solo 100 metri e lungo poco meno di 500 metri . Little Brother è un po ‘più piccola, come suggerisce il nome.

La posizione delle Isole Brothers è piuttosto lontana dalla costa, ci vogliono circa 6/7 ore di navigazione per raggiungerle, questo motivo che abbiamo due unita di natura forte, dei venti e correnti ,condizioni subacquee esigenti, soprattutto in inverno, per questo motivo consigliamo questo itinerario da Aprile e metà Novembre.

L’aspro aspetto della parte superiore delle isole non lascia intuire l’esplosione della vita che risiede appena sotto la superficie dell’acqua , le Isole Brothers offrono soprattutto immersioni in parete con pareti ripide, spesso avvolte da forti correnti. Questo movimento dell’acqua incrementa l’abbondanza di coralli soft e di maestose gorgonie che si lasciano muovere nella direzione della corrente. Intorno a queste fantastiche pareti di coralli fluttuano maestose cernie, pesci farfalla e le nuvole di anthias .

Sui fondali della punta Nord e lungo la parete Ovest, sono presenti due splendidi relitti rivestiti da coloratissimi alcionari: il Numidia affondato nel 1901 e l’Aida II affondato nel 1957.
I Subacquei spesso si affacciano nel blu dando alle spalle queste bellissime pareti per essere travolti dal numero di specie pelagiche, dai tonni , branchi di barracuda sospesi nel blu per evitare i predatori locali, gli squali. grigi, oceanic whitetip e lo squalo Martello.
Dopo ave passato due giorni alle Brothers’, navigheremo la notte in direzione sud per circa 90 miglia ed approdare a Daedalus reef, chiamato in arabo Abu Kizan, una vera perla sperduta nel Mar Rosso dove un vecchio faro costruito in concomitanza con quello delle Brothers, dove un immenso parco corallino vi apetta!!.

Il reef che raggiunge l’estensione di circa 400 mq è un lembo dell’estremità superiore di un cratere vulcanico, attorno al quale si è formato un ampio atollo corallino. Al centro della barriera si trova una piccola isola di fine sabbia sulla quale gli inglesi hanno costruito il faro che oggi costituisce l’elemento principale del paesaggio. Le immersioni verranno effettuate su tutti i versanti del reef, in particolare lungo la parete Nord dove ci attende l’incontro con un fantastico branco di martello.

La parete Sud si presenta con grosse conformazioni madreporiche a terrazzi che danno la sensazione di trovarsi in un paesaggio lunare. Svariate sono le specie di pesci che hanno adottato i fondali di Daedalus: moltitudini di coloratissimi pesci tropicali convivono con branchi di pesce pelagico ma la vera sorpresa sarà l’incontro con i martello e con un po’ di fortuna con le mante che potranno comparire all’improvviso.

Elphinstone Reef è uno dei più famosi siti del Mar Rosso.

North Plateau

Immergendosi direttamente sopra il plateau , una delle più belle discese nel blu. Grazie alla sua posizione isolata, Elphinstone è famosa per gli incontri con squali pinna bianca e gli squali martello. Il nord Plateau è lungo circa 80 metri e largo tra 10 e 25 metri ed è ricoperto di coloratissimi coralli molli e brulicanti di vita, Nubi di pesci anthias e centinaia di fucilieri, e barracuda che ti circondano. Se la corrente lo consente, puoi spostarti verso la fine del plateau a nord Guardando fino a 40 metri dove si trovano bellissime formazioni di coralli

South Plateau

A seconda della corrente, qui è possibile tuffarsi sul plateau e poi spostarsi verso ovest, e scendere sulla parete ovest e andare verso sud. È meglio immergersi nella parete ovest nel pomeriggio per condizioni di luce ottimali. Scendendo sull’altopiano sud a ridosso della barriera corallina, si rischia di trovarsi faccia a faccia con uno squalo Longimano . Visita la parte profonda della parete sud coperta da coralli soft di vari colori.

Itinerari

Mar Rosso Egiziano

https://www.marrossocrociere.com/wp-content/themes/yachtsailing