Saint John – marrossocrociere

Saint John

Questo e’ un itinerario speciale, della durata di una settimana. Durante la crociera, vi immergerete nella bellissima ed esclusiva zona di Saint John dove i coralli sono particolarmente sviluppati e colorati. Grazie al fatto che queste zone sono accessibili solo alle barche da crociera, di fatto ogni incontro e’ possibile, specialmente con i grandi pelagici.

Shab Marsa Alam: Una barriera di fronte all’ultima città abitata a Sud della costa Egiziana. Qui i giardini di coralli formano grandi blocchi che pullulano di pesci bandiera, carangidi, pesci balestra e platax.

Abu Galawa: E’ nel gruppo di ‘Fury Shoal’, un bellissimo giardino di coralli nella parte nord e un relitto di un vecchio rimorchiatore completamente coperto di coralli adagiato su un pinnacolo nella parte sud, nella parete ovest un relitto di una barca a vela privata fa da casa ad una colonia di pesci vetro.

Shaab Maksur: Reef lungo e stretto con 2 plateau uno a NORD dove offre la possibilità di vedere grosso pesce oltre ai coralli e alle madrepore,l’altro al SUD dove dal pianoro salgono 3 pinnacoli con buchi, pieni di vita e di favolosi alcionari coloratissimi.

Sirnaka: Nelle cartine nautiche e’ segnata come MIKAWA ISLAND, un isola che si trova sotto Ras Banas ove ci si può fermare all’andata o al rientro da St.John (se si ha bisogno di un bel riparo). Un’immersione rilassante, piacevole notturna.

St.John Cave (Umm Akarim o mamma dei buchi): Bellissima immersione all’interno di piccole grotte e passaggi, con soste per vedere nudibranchi, fuori dai passaggi a fondo sabbioso con pinnacoli dove si aggirano sempre dei Platax e dei Napoleone.

Sha’ab Claudio: Fantastici cunicoli, grotte, spaccature ed insenature caratterizzano questa immersione. Potrete avventurarvi all’interno con la massima tranquillità facendovi guidare dalla luce che filtra attraverso le spaccature sopra di voi che riflettendo sul fondale sabbioso bianco creano proiezioni surreali per tutta l’immersione. Una volta usciti dai cunicoli sarete accolti da un giardino di corallo variopinto. Gli incontri con murene giganti sono frequenti, e immancabile e’ l’incontro con il Napoleone che vi terrà compagnia fino al termine dell’immersione.

Saint Johns Reef: Questa incredibile barriera si trova approssimativamente a 40km nord del confine Sudanese e a 20km sud da Zabargad. La barriera copre una vasta area e sono necessarie molte immersioni per scoprire tutte le isole e i pinnacoli che formano questo agglomerato.

Big Ghota: Reef quasi circolare, molto grande. L’immersione a sud si può fare su un terrazzone che va dai 25-35m; molti pesci si trovano in zona, facile vedere una grossa colonia di anemoni con pagliaccio e spesso c’è la possibilità di vedere qualche manta, a nord c’è il passaggio di pelagico, barracuda e tonni.

Sattaya (Dolphine reef): Grosso reef lungo 6 miglia a forma di ferro di cavallo. Nella laguna ormai da tempo vivono delle famiglie di stenelle facili da incontrare. E’ un ottimo riparo per la notte, momento migliore in cui incontrare lion fish. Ottime immersioni sono possibili sul lato SUD, su un pianoro con vari torrioni, un bel giardino di corallo duro, fino ad arrivare al drop-off dove c’è la possibilità di passaggio di pelagico.

Itinerari

Mar Rosso Egiziano

Crociere Egitto

http://www.marrossocrociere.com/wp-content/themes/yachtsailing